Busto di Pio VII

marmo, XVI secolo
Treia, Cattedrale

Busto Pio VIIIl busto in marmo di Papa Pio VII che campeggia sulla parete sinistra della cappella della Madonna della Misericordia nella Cattedrale di Treia, è opera dello scultore Pio Tenerani (1789-1869), allievo del Canova e di Thorvaldsen.
Lo ha donato alla Cattedrale nel 1834, in occasione della sua nomina a cardinale, il treiese Niccolò Grimaldi cui si devono anche il busto di Sisto V che si trova dall’altro lato della stessa cappella e le statue di San Pietro e Paolo montate sul monumento Grimaldi nel lato opposto della chiesa.
Pietro Tenerani, scultore neoclassico di fama che dimostra nei suoi busti-ritratto una penetrante capacità di approfondimento fisionomico e psicologico, dovette sembrare al cardinale una degna mano per celebrare un Papa che, di ritorno dalla prigionia in Francia, aveva incoronto solennemente l’immagine miracolosa della Madonna della Misericordia, ma, soprattutto, elevato Treia al ruolo di diocesi e l’allora chiesa collegiata a cattedrale con la bolla Pervetustam locorum originem dell’8 febbraio 1816.
A ricordare quest’ultimo evento, il cardinale volle anche una epigrafe che, in italiano, recita così:

“A Pio VII Pontefice Massimo
che ha ristabilito la sede episcopale di Treia
il cardinale Niccolò Grimaldi pose
nell’anno 1834”

Tags: ,