Madonna di Loreto

Madonna neraLa Vergine Lauretana, tra le figure più care alla religiosità popolare, è compatrona di Treia insieme a San Patrizio. Per questo dal 1760 sulla facciata del Palazzo Comunale c’è un bassorilievo che la ritrae con la Santa Casa e il fregio “Posuerunt me custodem”. Ne è autore il grande scultore Gioacchino Varlé (1731-1793) cui si devono anche le statue

Evangelisti

XVIII secolo, autore Gioacchino Varlé
Treia, Chiesa di San Filippo

EvangelistiL’insieme pittorico-decorativo della Chiesa di San Filippo a Treia , tra i più eleganti del Settecento marchigiano, è impreziosito da otto statue in stucco opera dello scultore romano di origine fiamminga Gioacchino Varlé (1731-1793), molto attivo nelle Marche (sua, ad esempio, la Fontana dei Cavalli ad Ancona) che in

Dottori della Chiesa

XVIII secolo, autore Gioacchino Varlé
Treia, Chiesa di San Filippo

Dottori della ChiesaL’insieme pittorico-decorativo della Chiesa di San Filippo a Treia , tra i più eleganti del Settecento marchigiano, è impreziosito da otto statue in stucco opera dello scultore romano di origine fiamminga