Deposizione di Cristo nel Sepolcro

Prima metà  del XVI Secolo
Treia, Cattedrale

Deposizione di Cristo nel Sepolcro

Treia, Sacrestia della Cattedrale

È considerata uno dei capolavori  del marchigiano Vincenzo Pagani (Monterubbiano 1490 – 1586) la lunetta che raffigura la Deposizione di Cristo nel Sepolcro che, con la Visione del Beato Corrado da Offida e una Estasi del Beato Pietro da Treia a firma di Pasquale Ciaramponi orna le pareti della Sacrestia della Cattedrale di Treia.
La grande tavola, che probabilmente è stata concepita come cimasa di una pala d’altare, raggiunge quegli effetti di grandiosità compositiva e di vivace colorismo tipici del periodo più significativo di un autore che si forma prima sulle influenze del Crivelli per poi evolvere verso quelle di Lorenzo Lotto e di Raffaello.

 

Tags: , ,