Porta Roma

Porta Roma

Porta Roma

Porta Roma è una riedizione ottocentesca di una porta di accesso a Montecchio, nome che Treia porta dalle invasioni barbariche al Settecento. Si chiamava Porta degli Elci come il castello che sorgeva in questa zona della città.

La scrittrice Dolores Prato nel suo capolavoro ambientato a Treia la chiama, come i treiesi doc, Porta del Mulino. Si trova nel punto in cui la via omonima si allarga “per le case che arretravano piegandosi per saldarsi con la Porta”. Uno slargo dove, ai primi del Novecento, anni in cui il romanzo “Giù la piazza non c’è nessuno” è ambientato c’era ancora la bottega dei Bartoloni, fornaciai che hanno esportato il nome di Treia nel mondo.

 

MORE INFO

Tags: ,