Vergine con Bambino detta Madonna del Ponte

XIX secolo, autore ignoto
Passo di Treia, Chiesa della Madonna del Ponte

La Vergine con il Bambino di autore ignoto donata nel 1842 agli abitanti di Passo Treia dal treiese cardinale Grimaldi, conscio della loro profonda devozione verso la Madonna, è nota ai treiesi come Madonna del Ponte. Lo ricorda l’iscrizione posta sulla facciata della chiesa: “Deiparae a Ponte Sacrum”, ovvero tempio consacrato alla Madonna del Ponte in quanto posto a protezione di chi transita sull’antico ponte romano sul fiume Potenza.
L’immagine, ritenuta miracolosa come dimostrano i tanti ex voto che la circondano, nel 1942 fu oggetto di un furto sacrilego. Privata degli ori e delle corone, la tela fu ritrovata fra i cespugli lungo la riva del fiume. La risposta del parroco don Otello Patrassi e di tutti i parrocchiani fu pronta e generosa: le corone furono sostituite e il 23 gennaio 1943 il papa Pio XII le benedisse e le pose sul capo della Vergine e del Bambino.

Tags: ,